Douglas Adams legge la "Guida galattica per l'autostoppista"