Febbraio 2017

Deep Thought o Pensiero Profondo!

foto
Gli scienziati britannici hanno mosso i primi passi verso la costruzione di una versione reale di "Deep Thought", il super-computer programmato per risolvere la fatidica domanda sul "motivo ultimo della vita, dell'universo e di tutto quanto" citata nella Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams. Il team ha messo a punto il primo progetto concreto per la costruzione di un computer quantistico gigante: un dispositivo in grado di fornire rapidamente risposte ai problemi che richiederebbero normalmente miliardi di anni per risolvere la stessa equazione. Un primo prototipo, definito "proof-of-concept", è previsto entro due anni presso l'Università del Sussex...

Continua a leggere sul sito originale

Aggiornamento 2017

Ad inizio 2017 ci siamo spostati di hosting e abbiamo in questo modo migliorato l'accesso al sito. Si è presa anche occasione per cambiare il tema del sito con uno più fruibile e, come si dice, SEO rispetto ai motori di ricerca, siamo passati leggermente ad un voto migliore: pingdom.com da D/65 a A/91; seotesteronline.com da 36.7 a 58.4; insights di Google da 54 a 77 (valutazioni max). Avendo rimosso l'analisi del traffico di terze parti le pagine sono decisamente più veloci. Si è anche creato un repository statico per le immagini.

In vendita la casa di D.Adams

fotoFonte: thetimes.co.uk

Una generazione di lettori ha viaggiato nell'universo con l'aiuto della trilogia in cinque parti della Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams. Ora una casa che una volta apparteneva al suo autore, a Islington, nord di Londra, è in vendita con Savills per 5,95 milioni di sterline. La proprietà è composta, tanto per far capire cosa sia, da cinque camere da letto e si trova su Duncan Terrace, nei pressi della stazione metropolitana di Angel, si sviluppa su quattro piani e 5.003 mq.

Royal Festival Hall 2009

Video realizzato e pubblicato il 1 dicembre 2013 da Kevin Jon Davies dal suo proprio archivio per lo screening a HitchCon alla Royal Festival Hall di Londra del 2009. È anche apparso sul sito Penguin Books.

Nuovo tema e hosting

foto Si comunica che è stato effettuato il completo trasferimento del sito sul nuovo hosting. Vista l'occasione, un po' come qualsiasi trasloco, si è rinnovata anche la parte grafica con un nuovo tema. Si sono tolti i link per i social in quanto mai utilizzati, è pur sempre possibile condividere le pagine copiando la url della pagina. Presto le immagini saranno trasferite su un indirizzo comune come contenuti statici, ciò migliorerà il caricamento delle pagine.